Sergio La Stella

Direttore D'Orchestra

Ha completato la propria formazione di pianista e direttore d'orchestra presso il conservatorio e l'Accademia di "S. Cecilia" di Roma. Ha seguito i corsi dell'Accademia Chigiana di Siena sotto la guida di G. Rozhdentvensky e i master classes di L. Bernstein. Pianista di sala e sostituto di G. Albrecht, Y. Ahronovitch, B. Bartoletti, G. Gelmetti, C. M. Giulini, Z. Metha, D. Oren, G. Pretre, N. Santi, Y. Semkow, G. Sinopoli. Principale preparatore dei cast vocali del Teatro dell'Opera di Roma, dove ha debuttato dirigendo Manon Lescaut nel 1994. Ha diretto le orchestre del Teatro Carlo Felice, del Teatro S. Carlo, del Conservatorio di Milano, del Conservatorio di S. Cecilia, la Wurttembergische Philharmonie, la Taiwanese Philarmonic, l'Orchestra del Teatro di Novosibirsk e del Teatro Kirov di S. Pietroburgo dove ha debuttato in campo internazionale dirigendo "La Traviata" e "Aida" nel 1996.

Ha collaborato con i Munchner Philharmoniker  per Iris di Mascagni e La Rondine di Puccini con il M° Gelmetti, che ha anche affiancato come pianista e docente nella sezione lirica del corso di direzione d'orchestra dell'Accademia Chigiana di Siena. Ha diretto la tornée svizzera di fine anno 2000 di R. Raimondi, con l'Orchestra Filarmonica di Reutlingen.

Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive sulla lirica e sulla musica da film dirigendo l'Orchestra Città di Verona, la O.R.L., l'Orchestra G. Verdi di Milano ed eseguendo al pianoforte recitals di musica lirica, da camera e selezioni d'opera.


Dal 2000 al 2005 è stato pianista accompagnatore del concorso internazionale M. Lanza. Ha diretto concerti monografici su musiche di Petrassi con la Roma Sinfonietta e l'Orchestra Rai di Roma. Ha inciso per BMG e la Musicstrasse. Ha preparato il cast vocale della tetralogia di Wagner con Sinopoli ed ha scritto un saggio dal titolo "aspetti musicali, estetici e filosofici della tetralogia di Wagner pubblicato in "Sentieri della mente" da Bollati Boringhieri.

Nell'aprile del 2002 ha diretto Barbiere di Siviglia ed un galà con Katia Ricciarelli presso l'Istituzione Concertistico - Operistico del Teatro Politeama di Lecce.

A Gennaio 2003 ha debuttato nel Regno Unito con un concerto presso Saint John' Smith Square Hall. Nei mesi successivi ha diretto una serie di concerti presso il Teatro Olimpico di Vicenza, presso il Teatro Greco di Roma (Stagioni di Vivaldi, Pierino e il Lupo di Prokoviev), il balletto Carmen Suite per l'Estate Romana, l'opera "Madame Butterfly" e "Lucia di Lammermoor" per il Teatro Vespasiano di Rieti.

Nel 2004, a Giugno ha diretto al Grange Park Opera di Londra la Cenerentola, a Novembre al Teatro Cilea di Reggio Calabria il Barbiere di Siviglia, e a Dicembre al Teatro Nazionale di Roma ha accompagnato al pianoforte il balletto Après-Midi d'Une Faune con Carla Fracci.

Nel 2005 ha diretto Tourandot al National Concert Hall di Dublino e Maria Stuarda al Grange Park Opera di Londra e al Royal House Theatre di Stoccolma.

Nel 2006 al Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo ha concertato e diretto in prima assoluta l'opera lirica Madonna Oretta di Primo Riccitelli. A Ottobre del 2006 ha diretto Manon Lescaut al Royal Swedish Opera House di Stoccolma.

Nel 2007 ha diretto per il Teatro dell'Opera di Roma il balletto "Georg Trakl e la Sorella Grete Rivelazione e Declino", al Grange Park Opera di Londra "I Capuleti e i Montecchi", al Royal Theatre di Glasgow "Il Barbiere di Siviglia",  "Bohème" e "Tosca" in una tournée in teatri italiani.